drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:

Quando EFP è nelle tendenze di Twitter e sai che non può essere una bella cosa

Iera sera, stavo cazzeggiando col mio adorato BB seguendo le tendenze di Twitter (a volte ce ne sono davvero di spassose...) quando la mia attenzione è stata attirata da "EFP". Ora, EFP è probabilmente il più famoso archivio italiano di Fan Fictions ed è un posto che ho ripreso a frequentare abbastanza assiduamente.
Al terzo tweet ero già stufa: solo frignate e schleri su come EFP non funzionasse e - accidenti! - non si poteva leggere Dark. Non sono un genio, ma credo che questa fiction, citata da quasi la totalità delle ragazzette impanicate dalla sparizione di EFP, sia dedicata agli One Direction, o a Justin Bieber (Ahhh!! Triste l'evenienza in cui ho dovuto scrivere 'sti due nomi sul mio LJ) o a qualche altro gruppo che va tra le Ggiovani d'oggi.
Da una parte, il dramma e l'angoscia che trasparivano da certi tweets mi ha fatto molto ridere, ma, dall'altra, mi ha un po' infastidito. Scrivo Fan Finctions da una vita (almeno dieci anni, credo) e comincio ad avere una certa età. Ho sempre scritto, perché mi piace, mi rilassa e mi aiuta a mantenere l'equilibrio. Non diventerò una scrittrice famosa, ma non me ne importa. Ho sempre privilegiato fandoms poco frequentati (non perché io sia una stronza elitaria, ma perché, forse, lo sono i miei gusti) e, di conseguenza, ho avuto sempre poche recensioni (anche se meravigliose. Molto più soddisfacente del soliito "Bellaaaa!! Aggiornaa!!1 Shippi prp daddiooo!! LOLOLOL!!"). E va bene così.
Ho visto il mondo delle FF cambiare. E non in bene. Sembra sempre più pieno di invasate, anche un po' bulle, che al primo problemino (andiamo: EFP è un sito internet! Può capitare che abbia dei problemi...) iniziano a bestemmiare ed a lanciare insulti a destra e manca. Non è bello da vedere. E non è nemmeno giustificabile con "È perché io sono sensibile, e quelle fictions sono tutta la mia vita". Palle. Ho pianto anch'io di fronte a certe storie scritte in modo favoloso; mi sono emozionata, o spaventata. Proprio come si fa davanti ad un bel libro. Purtroppo, la grande vastità delle autrici sembra buttare giù la storia tanto per. Zero grammatica, zero introspettività, zero trama. Un po' come "Cinquanta sfumature di grigio", ecco (che, non per niente, si è sviluppato da una ficcyna scritta proprio dall'autrice). Non mi piace nemmeno chi dice: "Ma io leggo per rilassarmi, quindi niente trame complicate". Dove "niente trame complicate" significa "scritto alla c***o".
Forse, quando si è poco più che adolescenti si vive tutto più intensamente; forse il fenomeno delle Fan Fictions sta raggiungendo il suo apice (grazie anche a varia spazzatura) e poi tornerà ad essere quel meraviglioso mondo un po' di nicchia, dove scrivere era anche una sfida e non solo un modo per seguire l'onda ed avere più recensioni possibili. Io credo di aver cominciato a scrivere Fan Fictions quando nemmeno si chiamavano così...
Per celebrare le meravigliose autrici italiane e straniere che ho letto (e sto leggendo) vi metto i loro nomi, certa che non ne avranno a male. Alla fine. sono le loro storie che mi hanno emozionata. E che mi fanno restare viva la voglia di continuare a scrivere. Spero solo che alla fine di questo attacco di "bimbominkismo" esagerato io sarò ancora qui a leggere. Ma, soprattutto, a scrivere.
Eccole: skurni (LJ); margheritanikolaevna (EFP); mav32 (fanfiction.net); Fixomnia Scribble (fanfiction.net); Pandorama (fanfiction.net); dr_luka_kovac (LJ); zerostress (LJ); MrsEyre (fanfiction.net); dalimice (LJ); Californiagirl2 (fanfiction.net)  
Tags: my pov
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 2 comments