drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

[CSI: NY] - Dov'eri quando il mondo cessò? - Capitolo 05: Steve Lortz


05. Steve Lortz

Il portiere, un giovane che rispondeva al nome di Steve Lortz e che lavorava solo per pagarsi il college, era quasi collassato quando Flack l'aveva informato che il signor Buster era stato ucciso. Dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua, però sembrava essere tornato in sé e si era dichiarato pronto a rispondere a qualche domanda.

“Allora, l'ultima volta che ha visto la vittima è stato circa una settimana fa, vero?”, Don aveva tirato fuori il taccuino e si preparava a prendere appunti.

“Sì...”

“Che ore erano?”

“Io... non lo so... settimana scorsa avevo il turno pomeridiano, quindi... bah... le sei o le sette di sera”

“Ha notato qualcosa di strano?”

“Strano?”

“Sì, tipo il suo comportamento, il suo aspetto...”

“Mah... era sfuggente, come sempre, mi ha salutato velocemente, però se ci penso c'era una cosa strana”

“E cioè?”, Danny intervenne. Non riusciva a capire come mai Steve ci stesse mettendo un'eternità. Tutti sapevano come avvenivano gli interrogatori, ormai. Bastava accendere la TV e praticamente ovunque c'era un programma o un serial TV dedicato al mondo della polizia.

“I suoi vestiti”

Flack non disse nulla, augurandosi che il giovane ricominciassse a parlare da solo.

“Io non lavoro qui da molto, ma ho sempre visto il signor Buster con un abbigliamento un po'... come dire... casual. Invece l'altro giorno era elegante: aveva uno di quei vestiti su misura e mi pare di avere visto ai suoi polsi un paio di gemelli. Erano abbastanza vistosi”

“Te ne intendi, eh?”

“Be'... vorrei diventare uno stilista”, il ragazzo arrossì ridacchiando ed abbassò il capo, imbarazzato.

Flack finì di scrivere.

“E non aveva nulla con lui? Una valigia, una sacca...”

“No”

“E quando non l'avete più visto non avete pensato che fosse strano”

“No... cioè, un po'. Io ho provato a parlarne con la signora Trudy, l'amministratrice, ma lei ha detto che il signor Buster stava vivendo un brutto momento e che non era strano che volesse rimanere da solo”

“La moglie”

“Già... io non so nulla, solo che si chiamava Melissa e che è morta in un incidente l'anno scorso. Se non ho capito male lui era al volante e si è distratto”

Flack e Danny si scambiarono uno sguardo: ne sa un po' per uno che dice di non saperne nulla.

Ok, direi che abbiamo finito. Naturalmente dovrei sentire anche l'amministratrice...”

Ora non c'è. Arriva sempre nel pomeriggio. Gestisce anche un altro palazzo e si divide tra i due”

Allora facciamo così: ti lascio il mio biglietto e tu mi lasci l'indirizzo di quest'altro palazzo, in modo che possiamo parlare con lei”

Ma io non so dov'è quell'altro posto...”, Steve evitò di guardarli negli occhi.

Un numero di telefono?”

Nemmeno”

A che ora arriva qui di solito”

Boh... dopo le... cinque?”

Lo stai chiedendo a me?”

Danny ghignò. Steve arrossì di nuovo.

Alle cinque, cinque e mezza”

Bene. Grazie per aver risposto alle nostre domande, Steve”

I due si alzarono e seguirono il giovane fuori dal palazzo. Lui li fece uscire, tenendo loro la porta aperta. Flack e Danny scesero le scale. Poco prima di salire in macchina Don si voltò verso il ragazzo: “Ah, Steve, fammi un piacere: probabilmente adesso tu troverai miracolosamente il cellulare della signora Trudy. Ma non avvisarla, ok? Adoro l'effetto sorpresa”

Il viaggio di ritorno fu abbastanza tranquillo.

Pensi che nasconda qualcosa?”

Chi? Il futuro concorrente di Project Runway? Gli è quasi venuto un colpo quando ha nominato l'amministratrice... evidentemente non vuole che si sappia in giro chi è veramente”

Attività illegali?”

Tutto è possibile. Ma il punto è: posso avere un caso dentro un altro caso? Per non parlare di Rodriguez che, potrei scommetterci, si è avvicinato al cadavere”

Vedi cosa succede quando rispondi al telefono?”

Ho alternative? Se non rispondo, continua a suonare”

Pensa a quando sarai in luna di miele in Europa...”

Peccato che il Capitano mi abbia detto che ogni sera faremo un briefing telefonico per aggiornarci sui casi”

Non è che puoi proprio lamentarti, in verità. Spariranno per tre settimane due detective della omicidi...”

Ma come farete senza di noi?”

Credo che sopravviveremo comunque”

Per forza. Chi indaga altrimenti?”

Danny scosse la testa. “Credi che l'autopsia ci dirà qualcosa in più?”

Ma se sei ancora vivo!”

Idiota! L'autopsia di Buster!”

Dirà qualcosa a te scienziato di sicuro. Io vorrei avere notizie sull'arma del delitto. Un calibro, qualcosa... non abbiamo nemmeno la scena del crimine... che depressione”

Dai, rallegrati: siamo arrivati. Mac ci aspetta”

I due uscirono dalla macchina e si diressero verso l'edificio che ospitava la Centrale ed i laboratori. Ma all'ultimo secondo Flack deviò a destra.

Cosa?”

Devo mangiare qualcosa. Sto per avere un calo di zuccheri”

Io inizio a salire, ok?”

Non mangi?”

Linds dice che il cibo spazzatura mi stritolerà le arterie...”

Flack rise, dirigendosi verso il venditore ambulante.


Tags: character: don flack, fandom: csi: ny, long fic, long fic: dov'eri quando il mondo cessò?, pairing: flangell
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments