drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

[ER] - Destini Incrociati 2 - Capitolo 37: Intreccio di cavi

Nota: So che questo capitolo è un casino da capire; è stato scritto volutamente così. Per aiutare, posso solo dire che sono tre telefonate distinte.

Buona lettura.





INTRECCIO DI CAVI
"Hello,
Do you miss me?
I hear you say you do,

But not the way I’m missin’ you.

What’s new?

How’s the weather?

Is it stormy where you are?”

Kiss The Rain, B. Myers

 

Pronto? Pronto? C’è qualcuno?”

“… ciao mamma, sono io”

Oh, Abby! Ciao, come stai?”

Ma lo battezzerete?”

Papà, non lo so ancora… dobbiamo parlarne. Non si è ancora trasferita qui”

Quando lo sapranno le tue zie che stai per avere un figlio senza essere sposato scoppierà un bello scandalo”

Non m’importa”

Ma lei come sta?”

Sembra bene. La vedo sorridere più spesso, non mi sembra più così spaventata… ma tu, mamma, come stai?”

John, lo sai che non ti devi preoccupare per me”

Sì, ma…”

Ok, sto bene, meglio, ecco. Mi sembra di aver ritrovato il senso delle cose. Forse lo scossone che ho preso mi è servito”

E il papà?”

Beh, Luka è felicissimo. E mi sembra anche ovvio. Sta già progettando dove fare la cameretta, cosa comprare…”

E tu, tesoro, come ti senti? È un gran cambiamento, anche se so che non c’è bisogno che te lo dica io”

Abby sembra felice. Ne abbiamo parlato a lungo. Non voglio che si senta obbligata a tenere il bambino solo per me”

E tu?”

Io la amo, mamma. Ripenso sempre a quando l’ho conosciuta in Africa quel giorno. Tra un po’ è il nostro primo anniversario. Mi sembra incredibile. Mi piace tanto essere sposato…”

Sei una persona adulta, ormai…”

Sì, non so se abbastanza da mettere al mondo un figlio, ma ci ho pensato, lo voglio. Voglio tutto questo”

Hai ragione. Sono felice per voi”

E poi Abby dice che sarò un ottimo padre. Ma io non lo so. È passato troppo tempo dall’ultima volta”

Penso che lei abbia ragione”

Sì, forse. Il fatto è che continua a dire che ho fatto tanto per lei, ma le sono solo stato vicino. È Kem che ha fatto il grosso del lavoro”

Sono orgogliosa di te. Forse, dopotutto, ho fatto un buon lavoro”

Già, chissà. Però anche Luka ha avuto la sua parte fondamentale. Se non ci fosse stato lui e il suo amore…”

È proprio speciale, eh?”

Già. Mi chiedo ancora come Abby sia riuscita ad abbattere le mie difese ed ad insegnarmi ad amare ancora”

Ti sento felice”

Lo sono. Lo siamo. Mi sembra quasi che non sia successo nulla, che io e Kem siamo stati sempre insieme e che non abbiamo mai sofferto. So che è sbagliato, ma…”

So che vuoi essere felice e so che te lo meriti. Ma porta sempre con te parte di quello che eri e parte di quello che è successo per…”

“… evitare di dimenticare e cadere ancora nei soliti errori. Lo so, mamma. Mi ricordo di quello che ero ogni volta che vedo qualcosa di alcolico”

Però non lasciare che il passato ti schiacci”

Me ne guardo bene. Il passato è chiuso e loro sono ormai andati. Nessun fantasma, papà, non qui, non più”

Bene, questo è il ragazzo che ho cresciuto!”

Così mi fai arrossire… adesso devo andare. Kem mi aspetta a pranzo”

E non è bene ritardare”

No, anche se sono la madre di suo figlio non mi perdona se arrivo al lavoro in ritardo”

Sempre di corsa, eh?”

Uff, non me lo dire. Tra cinque minuti arriva un’ambulanza… devo proprio andare”

Allora, ciao. Ti voglio bene”

Ciao, mamma. Ti saluto Kem”

Buon lavoro… ti voglio bene”

Anch’io… sono già passata dalla parte materna…”

Dai, al lavoro! Ti voglio bene”

Lo so. Ti chiamo più avanti”

CLICK

CLICK

CLICK

 

 

Tags: character: abby lockhart, character: john carter, character: luka kovac, fandom: er, long fic, long fic: destini incrociati 2, pairing: luby
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments