drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

Ci vorrebbe un po' d'introspezione

Quello che troverete sotto il cut è un lamento frignoso. Ma che forse ha del vero. Se amate le fictions senza introspezione, dove i personaggi hanno lo spessore della carta velina NON leggete. E no, spiritosoni, non è il nuovo capitolo di "Destini incrociati 2".

L’ho fatto di nuovo. Sono malata.

La mirabolante storia si intitola “Love is in the air”. Un po’ di ambientazione: stagione 11, Luka e Sam stanno insieme ed Abby è appena stata rapita (la puntata in cui viene rapita da’ sempre idee entusiasmanti a tutti. Tranne che a me…)

Luka è giustamente preoccupato. Qui devo dare ragione alla giovin autrice: secondo me gli autori hanno buttato via la questione un po’ così, Luka doveva per lo meno metter su un’espressione turbata. Comunque… Abby sta male e non riesce a dormire. Allora cosa fa? Telefona a Luka il quale sgattaiola fuori dalla casa in cui abita con Sam ed Alex per andare da lei.

Lui arriva, la consola, parlano e si addormentano teneramente sul divano.

Ora, io non sono una grande fan di Sam, sono ancora meno fan di Sam e Luka come coppia, ma se il mio fidanzato sparisse nel cuore della notte, senza dirmi nulla e, bel bello, rientrasse la mattina dopo, per nulla dispiaciuto di essere corso dalla sua ex, io un pochino mi incacchierei. Perché va bene tutto, va bene Luka super eroe proteggi chiunque, ma un po’ di rispetto?

Chiaramente, Luka e Sam litigano e lui la butta fuori casa. La cosa che amo di queste writers è come riescano a trasformare una decisione assurda (suvvia, se vuoi farli separare ok, ma Luka non butterebbe Sam, e soprattutto Alex, in mezzo ad una strada. Almeno aspetterebbe che abbiano trovato un’alternativa) in qualcosa di giusto, facendo passare chi ha ragione come un mostro orribile.  Ci vuole talento. Talento che io non ho. O forse, basta fregarsene dei personaggi.

Comunque, Luka va a cena a casa di Abby e si mettono a parlare di come sarebbero andate le cose tra loro se non si fossero lasciati.

A: “E come saremmo stati?”

L: “Sposati, sicuro, con quattro figli”

A: “Quattro? No, sono troppi! Sai, le gravidanze sono pesanti e…”

In questo momento Luka si accorge di amarla e la bacia. Siamo al capitolo cinque. Sam, con la quale ha avuto una relazione seria fino a 24 ore prima, è già buttata nel dimenticatoio. Voi ditemi. Il dialogo si chiude in camera da letto, come potete immaginare. Nell'ultimo capitolo postato, i due amanti ritrovati decidono di tenere il segreto sulla loro relazione, perché, sai mai, potrebbero anche essere insultati se si presentassero mano nella mano al lavoro il giorno dopo che Luka ha mollato Sam. Ma no, perché? Credo sia la prima volta che dico povera Sam (in relazione a Luka, eh)

Detesto queste cose. Detesto questa superficialità, il voler metterli insieme subito ad ogni costo. Perché continuare a struprare i personaggi? Per riunirli? Si poteva fare comunque. (lo hanno fatto in TV, in modo più lecito)

Il punto è che sono stufa di queste false fictions che ricevono tonnellate di commenti positivi. Ho pubblicato “Just another night” che, ok, è un po’ così, che non parla di quanto Luka ami Abby e sapete quante recensioni? Una. Una miserrima, inutile, solitaria recensione. E io lo so che la mia storia è migliore. Non voglio fare la falsa modesta. Eppure…

 

Per chiudere, piccola dimostrazione di quanto facile sia scrivere cose profonde quanto una pozzanghera secca:

<<Luka saluta Gillian. La canadese prende la sua valigia e, gettato un ultimo sguardo ad Abby, se ne va, lasciandosi dietro una scia di profumo intossicante e troppo speziato.

“Cena?”, le chiede lui. Ha già mangiato, ma è sempre un piacere stare con Abby.

Abby lo guarda, sentendosi tremare. Lo shock del Congo è ancora fresco e l’ha aiutata a capire che potrebbe provare ancora qualcosa per lui. Entra in casa: “Non ho fame, ma un caffè lo bevo volentieri. Grazie”

Si siede sul divano, sempre tremante. Studia i movimenti di Luka. Lui, sentendosi osservato, si ferma per guardarla negli occhi. Ora che Gillian ed il suo nauseante profumo se ne sono andati può ricominciare a pensare.

“Sono felice che Gillian non sia più qui”

“Perché?”

“Perché così posso fare questo…”, si avvicina e la bacia. Lei si alza e si dirige verso la camera da letto.

“Domattina mi preparerai la colazione, allora”

FINE!

Che favolosa che sono!

Dimenticavo l’introduzione:

Ciaooo!! Questa è la mia prima ficcy! L’ho scritta così, in dieci minuti ed ho pensato di postarla. È tutta per voi kch amate Luka ed Abby! Oh, recensite mi raccomando! Besos!

 


Tags: fandom: er, my pov, pairing: luby
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 3 comments