drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

I'm back!

Eccomi di nuovo a casa dopo una settimana passata in Sardegna.
Allora, come potete immaginare, il posto era bellissimo, con un mare limpido e "piscinesco". Solo un paio di appunti per chi volesse andare a Marina di Arbus:
- non atterrate a Olbia! No, non ascoltate l'agenzia che vi dice che poi avrete solo un paio d'ore di pulman... le ore di pulman sono quattro (quando va bene), e bisogna superare una catena montuosa. Credetemi, al millesimo tornante ho cominciato a chiedermi se avessi scambiato "mare" con "montagna". Il ritorno poi... con la scusa che l'aereo decollava alle 10.55 il dolce risveglio è scattato alle 04.30... ah, come sono fresca e riposata...
- a Marina di Arbus, oltre al villaggio, non c'è nulla. Ma nulla nel senso più assoluto del termine. Quindi non pensate di organizzare seratine fuori, in centro a qualche città (a meno che non vogliate fare qualche ora in macchina). Il posto va benissimo per rilassarsi e starsene tranquilli. La vita mondana sarda non è qui (cosa che io personalmente ho gradito oltremodo)
- Non ci sono zanzare (al contrario di casa mia; una mi ha punto proprio in questo momento). Però ci sono api. Tante, tantissime api. Innocue, per lo più, non ho sentito di nessuno che è stato punto. Certo, magari alla mattina i croissants andrebbero coperti per evitare che gli operosi insetti si nutrano dello zucchero a velo. E gli alveari li togliamo dai muri? Grazie.
- Se passeggiate la notte per il villaggio attenzione ai cervi. E con cervi mi riferisco ai mammiferi a quattro zampe a cui la Disney ha dedicato un commovente cartone animato dal titolo di "Bambi". Non disturbateli, se li incontrate e loro non disturberanno voi.
- Come quasi in ogni albergo in cui c'è il buffet, accaparratevi subito la frutta. Altrimenti rischiate di passare la vacanza a mangiare malinconiche arance e mele.
- Questo solo per i pigri senza speranza come me: dal mare all'albergo sono circa 40mt. Peccato che la sabbia sia sempre rovente, ci siano dei gradini ripidi, una strada da attraversare e che l'albergo sia tutto un susseguirsi di scale e salite. Ma è tutto esercizio!
Non c'è altro. Non potete far altro che divertirvi e rilassarvi in un posto del genere. Le camere, poi, sono spettacolose, essendo dei mini appartamenti dotati di sala da pranzo, balcone enorme vista - mare, camera da letto matrimoniale e bagno. La pulizia è ok. E, non guasta mai, c'è anche il frigorifero, un vero frigorifero funzionante.  L'idea di poter bere bevande fresche rende il caldo un po' più sopportabile.
Grazie a Samy che era lì con me a ridere di tutto ed, ebbene sì, anche alla squadra animatori, che è stata insistente, ma non troppo. Paolo, vedi che non sei riuscito a convincermi a fare sport?

Qualche foto del paradiso:






Tags: cities, my life, my pov
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 4 comments