Farfalla+fiore

drk_cookie

Trauma Two

"Charge at 200 and... clear!"


Previous Entry Share Next Entry
table
drk_cookie

[ER] - Trilogia di Vukovar - Capitolo 01/03


Titolo: Trilogia di Vukovar - Capitolo 01/03
Fandom: ER Medici in prima linea
Coppia: Luka Kovac/Abby Lockhart
Prompt: 053: Terra@ fanfic100_ita 
Rating della storia: Giallo
Rating del capitolo: Verde
Set In Time: Direi Stagione 13. E' nato Joe, ma non si fa riferimento a nessun episodio in particolare.
Note: Come sempre, le parti in corsivetto sono i pensieri dei protagonisti. La storia è angst, io vi avviso (con un titolo del genere cosa vi aspettavate?). Ogni inaccuratezza geografica è solo ed esclusivamente causa mia.
Questa storia è dedicata alla Regina dell'Angst di Criminal Minds, skurni . Perché ancora non ti ho dedicato nulla per festeggiare la fine dei tuoi studi.
Disclaimer: I personaggi utilizzati non mi appartengono, ma sono di tutti coloro che li hanno creati. Naturalmente io non ci guadagno nulla.
Tabella: http://drk-cookie.livejournal.com/3641.html
 

 

Che cosa si può dire di Vukovar?

Che geograficamente si trova in Croazia, vicino a Osijek.

Che è bagnata dal Danubio.

Che è stata una città cosmopolita, al centro degli intrecci commerciali – economici di Zagabria, Belgrado e il centro d’Europa.

Questo, certo, senz’ombra di dubbio.

Ma c’è anche altro.

Ben altro.

Terribilmente altro.

Vukovar è stata la sua città.

Abby osserva alternativamente Luka, Joe addormentato, ed il paesaggio fuori, delimitato dalla stretta finestrella dell’aereo.

Sotto di loro, si stende la Kraijna, regione di cui, fino a qualche anno prima, ignorava completamente l’esistenza. Kraijna. Destinazione inusuale per una vacanza.

“Non credo sia stata una buona idea…”

Abby gli stringe la mano. Lei è convinta del contrario. Sa che però dirglielo adesso non cambia nulla.

---

La turbolenza improvvisa la fa sobbalzare. Subito sposta preoccupata lo sguardo su Joe, ma il bambino non si è accorto di nulla. Nonostante tutto si trova a sorridere: è un dormiglione proprio come lei. Mentre è intenta ad osservare le ciglia scure del piccolo, le arriva all’orecchio lo strepitio, in inglese niente meno, di una signora: vuole assolutamente parlare con un assistente di volo, visto che, a causa della turbolenza, le si è rovesciato il caffè e, non solo il suo costossissimo vestito si è macchiato, ma si è persino ustionata la mano.

“Mi fa male la testa”

Luka la sta fissando. Ha gli occhi spalancati, lucidi di lacrime e paura. Il loro color grigio scuro le suggerisce che è più che terrorizzato, che un animale braccato, al suo confronto, è pieno di speranza ed aspettative per il futuro.

I suoi occhi. Il loro colore parla più di qualsiasi parola. Roba da stilare una specie di legenda esplicativa:

Occhi verde smeraldo: fase maliziosa. Attenzione se se ha gli occhi di questo colore al lavoro: potrebbero succedere cose di cui potreste pentirvi davanti alla Commissione Medica.

Occhi verde scuro: Luka è arrabbiato/irritato. Consiglio: non provocarlo ulteriormente.

Occhi grigi: oggi è decisamente una brutta giornata. Meglio non stressarlo. Aspettarsi momenti di mutismo e di frasi apparentemente incomprensibili. Tenere sotto mano un calendario strategico.

Occhi blu: giornata di sole terso. Se abbinati ad una camicia non azzurra, chiaro indizio di buon umore e ottimismo. Potenzialità elevata di ottenere ciò che si desidera.

Sarebbe un pensiero carino e divertente da condividere, qualcosa per far passare più velocemente il viaggio, ma la tetra sfumatura grigia non sottolinea nulla di buono.

Lo faranno insieme.

“Tu sei l’unica persona che potrebbe riuscire a portarmi via da Vukovar”

Potrebbe? Che eventualità sta tracciando la tua mente. Il non tornare? Il… morirci a Vukovar?

Sta per pentirsi, Abby, anche perché la dannata idea di partire è stata sua, ma non c’è tempo.

Un botto leggero. L’aereo ha toccato terra.

Che lo show abbia inizio.


  • 1
come continua? sono troppo curiosa

Ah, si vede che tu ancora non sai quanto sono perfida! Che tenerezza! *si asciuga lacrimuccia*
Naturalmente dovrai aspettare moooolto a lungo per sapere.
Grazie per il commetno super-veloce.

Prima di tutto grazie per la dedica!
Questa prima parte è molto bella, anche se di fatto non accade nulla è intensa e coinvolgente e lascia con la voglia di scoprire come si evolverà la situazione.
Certo che anche Abby poteva pensare di portarlo alle Maldive in vacanza! XD

Prego!
Perché portarlo alle Maldive? Per essere felici? Non scherziamo...
Grazie per il commento. Conta sempre tanto.

Bello il collegamento del colore degli occhi allo stato d'animo di Luka...Speriamo allora che siano sempre blu e indossi una bella camicia verde, rosa, bianca, panna...
Anchio sono curiosa di leggere il seguito.

Grazie!
Io adoro gli occhi di Luka. Troverei perfettamente logico se venissero dichiarati Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Non mi meraviglierei se accadesse...
Sto riguardando in questi giorni la 12° serie (sono alla puntata in cui Abby decide di tenere il bimbo)e...mi sono sciolta nell'ammirare l'intensità dei suoi sguardi...Non è giusto che sia di una sola donna...Deve diventare patrimonio comune dell'umanità o almeno della parte femminile!!!

  • 1
?

Log in