drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

ER - 15x02: Another Thursday At County


 

La Pasqua non aiuta. Le calorie ingurgitate nemmeno. Sono pronta a crollare in un sonno profondo, non a scrivere un report. Non ho il minimo ricordo di questa puntata se non che Abby si è presa qualche giorno perché è via con Luka. Spero che stiano recuperando il tempo perduto.

Arriva una nuova capa, Cate Banfield. E' quasi peggio della Weaver. E poi si capisce che nasconde qualcosa. Ma perché dopo Luka i capi sono andati così peggiorando? Ma cos'è successo?

Ci sono anche quettro nuovi studenti: Tracy, Daria (che assomiglia a Abby), Andrew per chirurgia e uno di cui non ricordo il nome. Tracy è la classica bionda fashion, mentre Daria è la classica mora un po' dimessa. Altri luoghi comuni? Comunque i nostri tre intrepidi eroi rimangono coinvolti in una situazione da pericolo chimico: infatti il loro paziente, che è un bio-terrorista, gira con delle bustine di ricina. La ricina si volatilizza durante l'emergenza e... panico! Emergenza due (come emergenza due? La mia emergenza due?) viene messa in quarantena, l'ospedale viene evacuato. Ma alla millesima evacuazione non si vince un premio? Che ne so, Ospedale Più Sfigato Dell'Universo Conosciuto E Sconsciuto. Insieme ai tre novellini c'è Gates, che si prende in toto l'eredità di malaugurio lasciata dal mio tesoro croato. Non vorrei dire, ma circa quattro settimane fa Tony era in una sala emergenza con Morris, Neela e Grady con quel figo che li teneva in ostaggio.

Non muore nessuno comunque, anche il paziente si salva e i nostri vengono decontaminati. Tutti vivi e vegeti.

Crenshaw (ma da quando ha la barba? Fa quasi più impressione di prima!) vuole che Dubenko torni. Lo chiama quindicimila volte al cellulare e il Lucien gli fa credere di essere occupato con conferenze e lezioni, ma in verità è a casa a fare colazione, esce per fare yoga (e guardarsi tutte le donne che attraversano il suo campo visivo)... praticamente non ha niente da fare (non pulisce nemmeno casa e ce ne sarebbe bisogno considerando il colore dei suoi piedi).

Anche Neela vuole il ritorno di Dubenko e prova a parlarne a Anspaugh, uomo noto per il suo buon cuore. Infatti non succede sulla. Solo che si mette in mezzo Brenner (ricordo che Simon è il nipote di Donald), che organizza un sit-in pro Dubenko. Devo ammettere che lo striscione è carino. Ma Brenner tiene a spiegarci che non lo sta facendo per Neela, ma... non ricordo che scusa ha usato. Bad me.

Non so se c' altro, a parte Neela che si presenta a casa di Dubenko per convincerlo a tornare. Tornerà?

(nota: ma da quando Neela ha i capelli di quel colore? Non erano meno rossi prima?)

Comunque si sente la mancanza di Pratt. Anche Morris la sente. Io lì dentro non conosco più nessuno! Sono triste...

Tags: report: er s.15, serial tv, serial tv: er
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 4 comments