Farfalla+fiore

drk_cookie

Trauma Two

"Charge at 200 and... clear!"


Previous Entry Share Next Entry
destini
drk_cookie

[ER] Destini Incrociati - Capitolo 1: Luka

Titolo: Destini Incrociati
Fandom: ER - Medici in prima linea
Personaggi principali: Luka Kovac, Abby Lockhart, John Carter
Rating: K+
Note: AU. Questa Fiction è la mia stagione 10. Per fare un po' di ordine mentale: Luka è appena tornato dal Congo con la malaria, Abby si è riscritta a medicina e Carter è ancora in Africa.
Long-Fic. (molto long...)
OOC palese che coinvolge tutti i personaggi.
Disclaimer: i personaggi non sono miei, assolutamente no. 

Allora, non è la mia prima long-fic ma è una di quelle a cui sono più affezionata, anche perchè è la prima che, tradotta in inglese, è finita su un sito americano.
Lavy, al solito, è per te. Grazie per avermi aiutato a credere che avrei potuto farcela.
Buona lettura.

 

LUKA

“Baby, oh baby, you are so vicious”
Vicious, L. Reed

 

È risaputo che la notte è il momento in cui i pensieri ti tormentano di più. Luka non faceva eccezione.

Ed infatti, eccolo lì, sdraiato nel suo letto, a pensare. Si sentiva deluso. Da se stesso, soprattutto. Il Congo sembrava aver riequilibrato le cose, ma si era sbagliato. Tornato a Chicago si era ritrovato nei soliti casini. E poi era arrivata la lettera di Gillian. Sembrava essere diventata la moda dell'anno quella di chiudere una relazione così. Prima Carter e poi Gillian. Lo sapeva, naturalmente, che la storia non sarebbe durata, ma perché non dirglielo prima di tornare in Canada? Le donne. Forse erano il suo problema peggiore.

Ripensò a Danijela. Non gli era pesato aspettare. Ma lì c’era l’amore e non il sesso. Adesso, si divertiva a usare le donne come fazzoletti di carta. Nessuna gli resisteva. D’altronde come potevano? Luka non era un ingenuo: sapeva che Madre Natura era stata gentile con lui.

E adesso si stava profilando una nuova avventura: Sam. Ma era più difficile delle altre volte. Sam era la madre di un bambino, Alex, che sembrava adorare Luka. Lui voleva bene ad Alex, ma caricarsi tutta la famiglia sulle spalle non rientrava nei suoi programmi. Non riusciva a capire da dove provenisse questa nuova moralità. Dopo essersi portato a letto donne sconosciute, madri di giovani pazienti, prostitute, colleghe e donne sposate, all’improvviso si sentiva bloccato. Voleva convincersi che era per Alex (i bambini continuavano a fargli tenerezza), ma il motivo era un altro. Forse il “vero” Luka era sulla strada di casa e si stava preparando a combattere contro quel Luka senz’anima che era diventato. Non sapeva chi voleva che vincesse. Il vero Luka era una brava persona, ma essere crudeli era più facile e, in più,  gli altri non pretendevano nulla da te. Il fascino del Male era così attraente! Se solo poi avesse avuto la forza di guardarsi a fondo nello specchio…

Ma quanto manca al giorno? Luka si girò pigramente su un fianco e guardò fuori. Era ancora troppo buio per non toccare anche l’ultimo dei suo pensieri. Abby. Carter l’aveva lasciata e apparentemente l’aveva presa bene. Chissà cosa le frullava in testa. Era stata a trovarlo qualche volta, quando ancora la malaria si faceva sentire, e sembrava non ci fossero barriere tra loro. Avrebbe dovuto appurare la cosa, ma lei era presa dalla scuola di Medicina e aveva pochissimo tempo. In fondo, era contento per lei. Sarebbe diventata un gran medico. E poi vederla poco gli dava l’opportunità di non riflettere troppo sui suoi sentimenti.

E se una volta laureata si trasferisce in un altro ospedale? Magari in Minnesota? Fastidiose stilettate al centro della sua anima. Come si può rispondere a una domanda del genere? Ma, grazie a Dio, era l’alba e quindi via, era il momento di lavorare. Benedetta la luce, che dissipa le ombre… 

 

   

  • 1
Quanto tempo! Mi riporta alla mente tanti ricordi ed siccome è passato così tanto è un po' come leggere qualcosa di nuovo, che è sempre un bene. Stavamo giusto parlando del Luka attratto dal lato oscuro della forza venerdì...

Bella l'idea della lotta fra i due Luka, sai? Non ci avevo mai pensato! Ma credo che tu ci abbia preso in pieno.

A me piaceva il Luka "degradato" che andava con qualsiasi essere di sesso femminile... era più umano rispetto al Luka Cavaliere Senza Macchia e Senza Paura delle serie precendenti!

Heilà! E' un piacere trovarti anche ai miei primi capitoli!
Inutile dire che a me il Croato piace sempre.

  • 1
?

Log in