drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

[ER] - Tavolozza - Capitolo 04/04: Realtà improvvisa

Titolo della storia: Tavolozza
Titolo del capitolo: Capitolo 4/4: Realtà improvvisa
Capitolo 1 - Capitolo 2 - Capitolo 3
Fandom: ER Medici in prima linea
Coppia: Luka Kovac/Abby Lockhart
Prompt: 073: Luce@ fanfic100_ita 
Rating: Giallo
Set in Time: Nessun episodio in particolare. Per la profondità della relazione tra i due, direi stagione 12.
Disclaimer: I personaggi utilizzati non mi appartengono, ma sono di tutti coloro che li hanno creati. La storia pubblicata non ha alcun fine di lucro.
Tabella: http://drk-cookie.livejournal.com/3641.html  

 

 

La luce sta cercando di penetrare nella sua coscienza, senza riuscirci.

 

Sospira stanca e cambia posizione. Ancora cinque minuti, Luka. Ma ormai il sonno è stato disturbato, persino il loro letto sembra meno comodo. Si gira ancora, nascondendo la testa sotto il cuscino, cercando si scappare dalla luce, ma questa è troppo forte e determinata.

 

La luce. E lei che vuole dormire.

 

Si sposta una ciocca di capelli dalla guancia e il movimento sembra essere il gesto che serve. Finalmente, è di nuovo sull’orlo del sonno.

 

Ma, improvvisamente, in quella situazione in bilico tra sonno e veglia, immagini tragiche fecero capolino nella sua mente.

Spari.
 

 
Sangue. Rosso, troppo rosso.

 

Grigia attesa.

 

E buio estremo.

 

Fine della speranza.

 

Spalanca gli occhi e si drizza a sedere sul letto.

 

Come ha potuto anche solo per un secondo dimenticare quanto accaduto? E sì che l'ha amato, e lo amo ancora, accidenti! Si gira nel letto, tentando di tenere a bada la nausea ed il mal di testa, che si va intensificando per via di quella luce troppo forte, quando qualcosa alla sua sinistra la blocca. Rimane fissa a guardare, cercando la giusta connessione tra l’immagine che vede ed i ricordi impressi nella sua memoria.

 

Il primo pensiero è di essere impazzita, lo sapevo che sarebbe successo, è stato decisamente troppo per me. Ma magari è meglio così, cosa me ne faccio di una mentalità sana e equilibrata adesso?, ma poi realizza la verità.

 

Un sogno.

 

Uno stupidissimo sogno, nulla più.

 

Un’incredibile gioia si impadronisce di lei e la fa iniziare a tremare, incredula.

Deve fare qualcosa subito: alzarsi, aprore la finestra, urlare, ballare... ma si rende conto che sarebbe tutto estremamente out-of-character per lei.   
 

 

Allora allunga una mano, timidamente ma con sicurezza, ed accarezza quel naso imperfetto, ma che lei ha imparato ad amare.

Sorride di fronte alla sua espressione buffa ed infastidita e poi lo stuzzica ancora. Finalmente, Luka apre gli occhi. La vede osservarlo e ne studia l'espressione un po' sperduta.

"Hey... tutto bene?"
 

 
La sua voce ancora piena di sonno le strappa un altro sorriso. Si sdraia nuovamente, accovacciandosi il più possibile contro di lui. L’uomo istintivamente la stringe a sé, baciandola teneramente, anche se in maniera un po’ assente, sulla fronte. Lei alza lo sguardo per osservarlo attentamente: ha gli occhi ancora socchiusi, la barba sfatta, i capelli in disordine, ma il pensiero di ciò che ha sognato glielo fa vedere bellissimo. Sospira ancora, sfregando il naso contro la sua mascella.

"Prima non mi hai risposto. Va tutto bene? Trovo molto strano vederti sveglia prima di me..."
 

 

“Sto bene...”

 

“Cosa c’è?”

 

“Ogni tanto vorrei che le tue capacità extra-sensoriali smettessero di funzionare... è che ho fatto questo sogno”

 

Luka arriccia le sopracciglia, più sveglio adesso. Si sposta nel letto, in modo da poter vedere bene il volto di Abby.

 

“C’era una sparatoria in ospedale e tu...”

 

“Mi hai ucciso?”, glielo dicee con gli occhi spalancati, increduli, ma il tono non è per niente offeso. Anzi, sembra quasi divertito.

"Già...", rimane muta, stringendosi ancora di più a lui.
 

 
Lui per un attimo imita il suo silenzio, limitandosi a ricambiare la stretta.

 

“Hey...ti sei spaventata?”, vero, è strano vederla sveglia prima di lui, ma è molto più strano vederla così fragile e preoccupata.

"Beh, non era un bel sogno..."
 

 

“Sì, ma era solo un sogno. Adesso sei sveglia, e io sono qui”

 

"Per fortuna", lei lo mormora con un sospiro di sollievo. Altre volte è stata vicino a perderlo, fa parte della natura di Luka, ma il pensiero che possa succedere davvero non l'ha mai veramente toccata. Non solo il perderlo è agghiacciante, ma è il dopo ad essere assolutamente inimmaginabile. A quello lei non aveva mai pensato. E non vuole pensarci più. Si riposiziona meglio contro la spalla di Luka, Le sue curve a coincidere perfettamente con quelle di lui, un puzzle, siamo come due pezzi di puzzle e si guarda intorno. Il loro letto, la loro camera da letto, pareti bianche che riflettono la luce. 

 

La luce. L’ha svegliata. E in più di un senso.

 

Lo guarda ancora e lui le sorride amabilmente.

 

Allora lei si solleva sulle ginocchia e gli prende il volto tra le mani. Rimane in silenzio, preparandosi, cercando il coraggio. Lui è lì, c’è sempre stato. Lui se lo merita. Lo guarda negli occhi, di quel colore così bello e sempre indefinibile. Non rompere il contatto visivo, continua a guardarlo. Con i pollici gli accarezza la mascella, sentendo la sua schiena scossa dai brividi causati dalla pelle di lui ruvida di barba.

 

Lo guarda, fisso.

 

“Ti amo”

 

I suoi occhi cambiano immediatamente. Sorridono, letteralmente. E cambiano colore. Da quel verde scuro, tipico del mattino presto ad un verde smeraldo, quasi trasparente. Ci vede la vita in quello sguardo, ci vede la luce. Una luce bianca, quasi abbagliante e accecante, ma viva. E' la cosa più bella a cui lei abbia mai assistito. La vita.

----
NdA: Volevo solo specificare che la storia non doveva finire così. Avevo già il prompt da far seguire a "Nero" e l'idea da usare. Ma poi devo essermi distratta, ed Abby ha deciso che era giusto mettersi a sognare. Odio quando i personaggi fanno quello che vogliono loro...
 

Tags: character: abby lockhart, community: fanfic100_ita, fandom: er, long fic, long fic: tavolozza, pairing: luby
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 5 comments