Farfalla+fiore

drk_cookie

Trauma Two

"Charge at 200 and... clear!"


Previous Entry Share Next Entry
table
drk_cookie

[ER] - Tavolozza - Capitolo 01/04: Shock improvviso

Titolo della storia: Tavolozza
Titolo del capitolo: Capitolo 1/4: Shock improvviso
Capitolo 2 - Capitolo 3 - Capitolo 4
Fandom: ER Medici in prima linea
Coppia: Luka Kovac/Abby Lockhart
Prompt: 011: Rosso@ fanfic100_ita 
Rating: Giallo
Set in Time: Nessun episodio in particolare. Per la profondità della relazione tra i due, direi stagione 12.
Disclaimer: I personaggi utilizzati non mi appartengono, ma sono di tutti coloro che li hanno creati. La storia pubblicata non ha alcun fine di lucro.
Tabella: http://drk-cookie.livejournal.com/3641.html 

 

 

In men che non si dica le sue mani sono ricoperte di sangue. Le guarda incredula, alternando lo sguardo tra i suoi palmi rossi e la sorgente di quel fiume inarrestabile ed appiccicoso.

 

Il tempo scorre lento, troppo lento, e lei non riesce a capire.

 

Sangue? Ma…?

 

Voci terrorizzate a scuoterla: “Abby! Stai bene? Abby, rispondi!”

 

Alza gli occhi, sbattendo letargicamente le palpebre. Tutto è troppo veloce per la sua mente.

 

“Abby, mi senti? Luka, come sta Luka?”

 

E a quel punto lei non può far altro che mostrare i palmi insanguinati, come offrendo la vita dell’uomo che ama.

 

La spigono a lato, veloci, pressanti, senza darle tempo e modo di capire.

 

Qualcuno viene portato via, il corpo appoggiato su una barella cigolante.

 

Le voci - oh le voci in sottofondo - sono un ronzare sommesso e fastidioso. Urla, strepiti, singhiozzi di panico.

 

Lei resta accovacciata a terra, le mani sempre rosse, palmi al cielo, in attesa.

 

Se le guarda confusa, quelle mani, come in attesa di una risposta.

 

Qualcuno le tocca una spalla: “Abby, stai bene?”

 

Lei solleva ancora di più i palmi.

 

“Lo so… andrà tutto bene, vedrai… Luka è forte… e testardo”

 

Non appena il nome dell’uomo viene pronunciato il tempo riprende a scorrere normalmente per Abby. E lei si ricorda tutto:

 

la mattinata tranquilla; le risate coi colleghi; la prospettiva del giorno libero; la voglia di mangiare cibo tailandese; Sam che parla del nuovo fidanzato. La sparatoria.

 

Eh già, la sparatoria.

 

Repentina, improvvisa come si addice a questi casi.

 

Le urla, tante da non sentire più nulla.

 

E la voce di Luka, il suo gemito, la sua paura.

 

Repentina, da non aspettarsela.

 

Si alza velocemente, dirigendosi verso una delle sale d’emergenza.

 

Luka, Luka, Luka.

 

Lo vede, da dietro il vetro. Tutt’intorno a lui, i medici tentano di aiutarlo. Sul pavimento di linoleum gocce di sangue ormai coagulato dipingono strani disegni.

 

Sangue. Ancora. Quanto ce n’è? Quanto ne ha perso? Si guarda di nuovo le mani, una novella Lady McBeth, e inorridisce spaventata: le sue mani sono ricoperte di sangue. Le sue mani sono ricoperte della vita di Luka. La vita di Luka.

 

Appoggia il palmo sul vetro, lasciando una strana impronta. Vuole ridarglielo quel sangue, vuole ridargli la vita. Da dentro, una scena muta si svolge.

 

Afferrare la siringa, passare il catetere, prendere la pressione, girare la testa, urlare un ordine, afferrare un attrezzo, leggere un monitor.

 

Una scena uguale alle mille che ha già visto e interpretato a sua volta, tante da conoscerne i gesti a memoria. Sa come andava a finire, lo sa fin troppo bene quando il sangue, rosso vivo, cola sul pavimento.

 

Accarezza il vetro della porta, per accarezzare Luka. Il disegno che sta tracciando inconsciamente col suo sangue cambia forma, assumendo i contorni di un’onda marina.

 

Luka, ti amo. Ti amo davvero.

 

E non glielo aveva mai detto.


Lo sentite questo rumore? Sì? Bene. E' la mia risata malvagia... 

-+-+-+-+
Modifico questo post, sempre che il router non tiri gli ultimi...
Avete visto i miei nuovi Mood Theme? Non sono bellissimi? Alcune immagini sono un po' scure, ma sono orgogliosa perché li ho fatti io!! Ringrazio skurni che, inconsapevolmente, mi ha dato l'idea e framasi1965 che ha postato le immagini sul Forum di ER.
(Lo ammetto, per alcuni mood non ho ancora l'immagine, ma ci sto lavorando. Ero troppo curiosa!)


  • 1
Ah ma che bella... questo rosso, queste mani insanguinate... le hai davanti agli occhi...

Guarda, ho trattenuto il fiato tutto il tempo, mi sembra di tornare a respirare ora...

Wow. Non so come commentare.

Ho letto dei mood themes: ma bravissima!! Anche io ho sempre in mente di fare la serie di Dubenko, ma non è mica facile! Hai per caso dei suggerimenti da darmi?

Quale modo migliore per sfruttare il prompt "rosso" se non il sangue di Luka? E, lo ricordo, io lo amo. Davvero.
Grazie. Continua a respirare. (oppure è solo una tattica: tu fingi di non respirare per farti chiamare un chirurgo, vero? Astuta...)
---
Per i mood. Il mio consiglio è: armati di pazienza! Devi trovare le immagini del Dube (ma penso che tu ne abbia già parecchie); poi devi entrare in "personalizza LJ" e andare nella parte dei mood. Clicchi su "edit/create mood theme" (o simile) e cominci. Per ogni mood (circa) dovresti trovare l'immagine. Io le ho singolarmente caricate con ImageShack e poi ho incollato il codice nello spazio apposito (mi sembra che sia "direct link to image"). Il punto è che LJ è crudele e certe volte non ti modifica le immagini (specialmente nei casi di "Happy", "Sad" che hanno una serie di umori dipendenti) o te le modifica fino a quando non devi riaprire il tutto per inserirne un'altra. Sicuramente c'è un modo più agevole per creare un set, ma io come sempre ho scelto la via complessa.
Ti sono stata almeno un po' utile?

Accidenti che spiegazione precisa! Grazie!

Io al momento per il mio LJ zerostress uso i mood di "Popular" creati da un altra utente: ho seguito passo passo le sue istruzioni (che sono più o meno le stesse tue) e ho scelto quel set di mood.

Io ero più curiosa di come creare le piccole immagini per i mood... volevo qualche suggerimento "creativo"!! :)

Vuoi sapere quante immagini ho nel folder di Leland Orser?? Meglio che non te lo dica! :D

mi ha incuriosita...Ci ho messo un po' a capire come fare ma,alla fine ce l'ho fatta!!!
Grazie Cookie!
Angela

Re: La storia dei mood

Lieta di esserti stata utile. Ho dato un'occhiata... hai scelto un soggetto estremamente carino! Ehehe...

Re: La storia dei mood

vero...Appena ho tempo ne aggiungo per non essere monotona...e poi,forse dovrei rimpicciolirli un po'...

Sei stata cattiva!!!Povero Luka... povera Abby...Ora se non fai accadere un miracolo (e deve essere uno bello grosso),vengo li e ti strappo le unghie dei piedi una ad una...Che dolce vendetta sarebbe!!!
Spero tu abbia già pensato al continuo e lo posti velocemente...
Per il resto,concordo con zerostress...Ho trattenuto il fiato per tutta la lettura...Ancora un po' e ci restavo secca!!!

Ieri ho finito di leggere "La casa del buio" di King e Straub e ti garantisco che il Re Rosso è molto ma molto più crudele di me. Te lo garantisco.
Comunque... non minacciare l'autrice, potrebbe anche decidere di non postare più. Certo, dovrebbe vivere senza unghie dei piedi ma tu dovresti vivere senza continuazione, e il sangue di Luka ti perseguiterà nei tuoi incubi...
Come dicevo a zerostress, non è necessario smettere di respirare. Stai tranquillina.
Grazie per aver commentato!

Potrei torturarti finchè non scrivi un nuovo post che mi aggradi...Non tentarmi...(Come disse Luka ad Abby prima di lasciarla!!!)

Ma ti sembra il modo di iniziare? Così senza un preambolo mi sbatti il sangue di Luka in faccia?
Molto angst e drammatica, mi sembrava che negli ultimi tempi mancasse tutta la suspence a cui mi hai abituata!
Molto bella e coinvolgente, non vedo l'ora di leggere il proseguimento. E dev'essere presto

Volevo solo farti notare che sei stata tu a chiedermi di postare qualcosa senza spoiler per poter leggere.
Tranquilla, l'angst non finirà mai!
Grazie!!

  • 1
?

Log in