drk_cookie (drk_cookie) wrote,
drk_cookie
drk_cookie

  • Mood:
  • Music:

[CSI: NY] - Dov'eri quando il mondo cessò? - Capitolo 22: Snapshots



22. Snapshots

"Jess, ci sei?"

la voce di Flack la raggiunse all'interno della doccia. Finì di sciacquarsi velocemente e poi uscì, avvolgendosi abilmente in una salvietta di spugna. Lui la stava aspettando di fronte al suo armadietto. "Maka mi ha detto che eri qui"

Lei fece spellucce ed aprì lo sportello di metallo, estraendo i vestiti.

"Ci sono novità?"

"Connor ha finalmente ceduto ed ha chiamato l'avvocato. Credo che se la caveranno solamente con una multa salata. Stanno arrivando gli amici del call center per rispondere alle nostre domande e..."

"Ma facciamo una sorta di interrogatorio doppio?"

"Non so. Non vorrei cominciassero a coprirsi l'un l'altro. Sai come vanno queste cose", la fissò, incantato dai movimenti agili con cui si stava rivestendo. "Non ti imbarazza?"

Lei lo guardò senza capire.

"Cambiarti qui, di fronte a me", elaborò lui.

"Questo caso sta bruciando le tue cellule cerebrali, vedo. Ricordi che siamo fidanzati? Scherzavo quando ti ho detto che ti avrei chiamato la mattina del matrimonio per ricordarti di presentarti in chiesa, ma ora..."

Lui sbuffò, nascondendo un sorriso: "Intendevo: non ti imbarazza cambiarti qui, nello spogliatoio unisex del Dodicesimo distretto, con un tuo collega e superiore che ti guarda, ben sapendo che potrebbe entrare qualcuno da un momento all'altro?", lo disse tutto d'un fiato.

"Sai cosa amo di te? Il fatto che quando siamo al lavoro, per te, siamo al lavoro. È bellissima 'sta cosa. Basta che non devo iniziare a chimarti detective Flack ogni volta. Ma per rispondere alla tua domanda: no, non mi imbarazza, ho quattro fratelli maggiori, come sa bene il mio ragazzo - ma non il mio collega", lei gli sorrise, prendendolo in giro. "E il caso?"

"Hai ragione. Sul racconto nessuna nuova, così come sul cellulare: è stato acceso, ma non ci sono SMS e le ultime chiamate sono ad un numero che non esiste più. Le impronte trovate sembrano essere solo quelle della vittima"

La porta si aprì, "Detective Flack? Detective Angell?"

"Sì?"

"I convocati sono qui"

"Arriviamo subito, grazie agente Wilson"

"Giurerei che aveva il tono di hi ha paura di interrompere qualcosa"

"Giurerei che tu non sei normale. Dai, andiamo!"

"Egregio detective Taylor,

ci dispiace comunicarLe che Corey Lewis, la ragazza che utilizzava il nickname Eternity.Lover, purtroppo non fa più parte della nostra Community. È deceduta poco più di un anno fa.

Nella speranza di esserLe comunque stata d'aiuto e rimanendo a disposizione per ulteriori richieste, porgo

Cordiali saluti

Mary Sue Johnson, amministratrice"

"Interessante", commentò a mezza voce il detective.

"Cosa?", Stella era entrata nell'ufficio del collega senza farsi notare.

"Corey Lewis è morta"

Stella alzò le sopracciglia.

"Vediamo se salta fauori qualcos'altro", velocemente digitò i tasti per accedere ai diversi data-base. "Sei qui con qualche informazione?", le chiese senza alzare lo sguardo.

"In verità sono qui ad informarmi se hai mangiato qualcosa", la donna appoggiò un panino sulla scrivania di Mac.

"Stella...", ora la stava fissando, cercando di convincerla - e convincersi - di non avere bisogno di una piccola pausa.

"Suvvia, mentre aspetti i risultati. Non puoi vivere a caffè"

Mac sorrise impercettibilemte: faceva il capo inflessibile, ma gli piaceva questo aspetto un po' materno di Stella.

"Grazie. E tu?"

La donna si sedette, estraendo una altro panino da una busta: "Non aspettavo altro", e gli sorrise.

"Cavolo, cavolo, cavolo!", Lindsay battè i palmi sul tavolo.

"Montana, calma! Qual è il problema?", Danny le si avvicinò cautamente. La adorava, ma sapeva anche quando stare alla larga.

"Questo cellulare è stupidamente inutile. Ho ricontrollato le impronte e niente; ho ricontrollato la SIM e niente... sembra quasi non appartenere nemmeno alla scena del crimine", la ragazza sbuffò, passandosi le mani tra i capelli.

"Su, su, vieni qui", il detective gesticolò. Lindsay gli si avvicinò e gli appoggiò la testa sulla spalla, sospirando pesantemente: "È tutto così frustrante... quanto passerà prima che quello decida di colpire ancora?"

"Tranquilla, lo cattureremo prima", lei lo fissò, "Te lo prometto. E poi io e te ci prenderemo due giorni solo per noi e Lucy"

"Family Messer Time, huh?", sembrava più rilassata.

"Già"

"Ragazzi!", Adam entrò quasi di corsa, bloccandosi imbarazzato di fronte alla coppia, "Sc-scusate, io..."

Danny scoppiò a ridere: "Ma piantala! Che c'è?"

"Il cellulare è un modello specifico che si vende solo qui", a lunghi passi, Ross si avvicinò allo schermo del computer ed abilmente inserì alcuni dati. Pochi secondi dopo apparve sul monitor la scritta More Than Technology. È un negozio tra la Quinta e la Trentaseiesima e questo è il loro telefonino speciale. Praticamente è una marca svedese che commercializzano solo loro"

"E bravo, Adam!"

"Potremmo incrociare i nomi degli impiegati con quelli del call center", Lindsay suggerì.

"Consideralo fatto", Adam inserì i dati.

Non restava che aspettare.

"Qui dice che Corey è stata uccisa in un incidente d'auto. Secondo la ricostruzione era uscita col fidanzato, il quale ha sofferto di un brevissimo, ma fatale, colpo di sonno. La vettura è finita fuori strada, Corey è morta sul colpo, ma l'uomo si è salvato"

"Il nome?"

"Aspetta... Sal, Sal Ginzburg"

Stella afferrò una pagina del racconto scritto da Corey e lesse ad alta voce: "S., il mio mondo non può cessare se tu sei con me. Ti amo. L'ha scritto per lui. E poi lei è morta"

"Lo sta usando come una specie di vendetta perversa. Dobbiamo trovarlo"

Il computer bippò.

"Sal Ginzburg. Operatore del call center ed impiegato del negozio di elettronica"

"Finito?"

"All'incirca", Flack si stiracchiò e cancellò un nome dalla lista, "Ne manca uno che non si è presentato... Sal Ginzburg. Agente Wilson, novità su questo tizio?"

"Aveva detto che sarebbe venuto, ma..."

I due detective si fissarono.



Ho davvero chiamato una tizia Mary Sue? Sì, e ne vado orgogliosa.
Tags: character: don flack, fandom: csi: ny, long fic, long fic: dov'eri quando il mondo cessò?, pairing: flangell
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments